Il rapper Snoop Dogg arrestato per possesso di droga in Texas

El Paso (Texas, Usa), 10 gen. (LaPresse/AP) - Il rapper Snoop Dogg è stato arrestato per possesso di droga in Texas dopo che degli agenti alla frontiera hanno trovato della marijuana sul bus del suo tour. L'ufficio dello sceriffo della contea di Hudspeth ha dichiarato in una nota che Snoop Dogg, il cui vero nome è Calvin Broadus, è stato arrestato sabato a Sierra Blanca in un posto di blocco autostradale per possesso di una piccola quantità di marijunana e degli accessori correlati.

Secondo l'ufficio dello sceriffo, un agente doganale ha sentito l'odore del fumo di marijuana provenire dal bus e ha ordinato a tutti di scendere in modo che il cane degli agenti potesse ispezionare il veicolo. Sono state trovate diverse sigarette di marijuana nel cestino dell'immondizia e altra marijuana è stata trovata in alcuni contenitori. In tutto circa 0,06 chilogrammi. Snopp Dogg ha subito ammesso che la droga era sua.

L'agente del rapper non ha rilasciato commenti ieri, ma in un'intervista, Snopp ha detto di avere il certificato medico per l'uso farmaceutico di marijuana a casa sua, nello stato della California, perché soffre di emicrania e di visione offuscata. Il giudice dela contea Becky Dean Walker riferisce che situazioni di questo tipo sono gestite dai giudici di pace della contea e che sono risolte con una multa fino a 500 dollari. Anche il cantante country Willie Nelson era stato arrestato nel novembre 2010 per possesso di marijuana nello stesso posto di blocco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata