Il rapper milanese Ernia torna con il nuovo disco '68
Sonorità rap, black, funk, trap, melodie vocali e metriche precise e dirette per 12 tracce disponibili dal 7 settembre

Esce venerdì 7 settembre '68', il nuovo progetto discografico del rapper milanese Ernia. L'album, su etichetta Thaurus/Island Records, contiene 12 brani inediti ed è già in pre-order su Amazon, Spotify e Itunes. Dal 7 Settembre sarà disponibile in tutti i negozi di dischi e nei principali store digitali. Tra i più apprezzati e seguiti rapper della nuova generazione, Matteo Professione, in arte Ernia, a distanza di un anno dal precedente progetto 'Cuuu/67', già certificato disco d'oro, e dopo il successo del 'Come uccidere un Usignolo/67 tour', con oltre 50 date in giro per l'Italia, presenta il nuovo disco prodotto per la maggior parte insieme a Marz e registrato a Milano negli studi di Thaurus. 

"Sono molto legato a questo nuovo album - dichiara Ernia - è il lavoro che meglio riflette il percorso fatto fin ora. Il disco rappresenta il momento della carriera che sto vivendo. Mentre Cuuu/67 rappresentava la rinascita e il ritorno sulla scena dopo un'esperienza negativa, 68 è il passaggio dall'essere un rapper emergente ad essere uno dei giovani meglio considerati in Italia. In seguito a questo disco, si vedrà se questo verrà confermato o meno, concetto che viene ribadito più volte all'interno dell'abum e nella stessa titletrack. Non sapevo dove sarei finito un po' come adesso". Il titolo prende il nome dall'unico autobus che passa nel quartiere in cui Ernia è cresciuto e che porta da Bonola, estrema periferia milanese, a Porta Genova, nuova zona della moda e della movida milanese. Salire sulla 68 ha per l'artista una duplice valenza: da un lato può significare tornare verso la periferia e fare un passo indietro, dall'altro può significare andare verso il centro, metafora del successo confermando le aspettative a suo riguardo. Il titolo dell'album è inoltre un chiaro riferimento alla stagione di grandi riforme giovanili e cambiamenti del '68. 

'68' è ricco di suggestioni musicali, fonde sonorità rap, black, funk, trap, melodie vocali e metriche precise e dirette, in una ricerca musicale mai scontata e non dettata necessariamente dalla moda del momento. L'album si avvale delle produzioni dei migliori producer della scena odierna come Marz, Zef e Luke Giordano. Unico feat è quello con il collega Tedua nel brano 'Bro'. Da venerdì 7 Settembre Ernia sarà impegnato nel '68 instore tour' che lo vedrà protagonista nelle principali città italiane per la presentazione del nuovo album e l'incontro con i fan. Si parte con un doppio appuntamento prima a Varese, da Varese Dischi, e poi a Milano al Mondadori Megastore di Piazza Duomo.Il rapper lombardo sarà poi pronto per affrontare un lungo tour di concerti dal vivo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata