Il batterista dei Sigur Ros lascia il gruppo dopo le accuse di stupro

Orri Pall Dyrason: "E' una decisione molto difficile per me, ma non voglio che queste gravi accuse travolgano tutto il gruppo"

Il batterista dei Sigur Ros, Orri Pall Dyrason, ha annunciato il suo ritiro dalla band islandese dopo essere stato accusato di stupro dall'artista americana Meagan Boyd. "E' una decisione molto difficile per me, ma non voglio che queste gravi accuse travolgano tutto il gruppo", ha scritto Dyrason sulla pagina Facebook dei Sigur Ros spiegando di "aver fatto tutto quello che era in mio potere per uscire da questo incubo, ma per rispetto di coloro che sono vittime di violenze sessuali non renderò pubblica questa mia battaglia".

Secondo i media locali, Boyd ha accusato il musicista di averla stuprata due volte a Los Angeles nel gennaio del 2013: la donna ha lanciato le accuse in un lungo post sul proprio account Instagram, oggi chiuso. Dyrason ha sempre negato.

Sempre su Facebook, i Sigur Ros hanno fatto sapere di aver accolto la decisione del batterista. "A seguito delle accuse estremamente serie e personali contro di lui nei giorni scorsi, oggi abbiamo accettato le dimissioni del nostro Orri Pall Dyrason, per permettergli di trattare questo caso in privato", hanno scritto gli altri due membri del gruppo islandese, il cantante Jon Por Birgisson e il bassista Georg Holm.

I Sigur Ros sono nati nel 1994 a Reykjavik e sono diventati famosi nel 1999 con l'album 'Agaetis Byrjun'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata