I figli di Chris Martin e Gwyneth Paltrow non ricevono la paghetta

Londra (Regno Unito), 15 gen. (LaPresse) - Niente topino dei denti per i figli di Chris Martin e Gwyneth Paltrow. Il frontman dei Coldplay ha raccontato al 'Sun' che non dà nessuna paghetta a Apple e Moses e che anche quando cade loro un dente da latte il mattino dopo non trovano niente sopra il comodino. Troppa severità? Non secondo il cantante e l'attrice che non vogliono assolutamente viziare i loro figli, nonostante il loro conto in banca gli permetta di concedersi più o meno tutto ciò che vogliono. Chris ha anche scherzato raccontando che i Coldplay non suonano per i suoi figli, neanche alle loro feste di compleanno, e ha detto: "Siamo troppo cari per i miei ragazzi. Costiamo circa 50 sterline per un'ora di esibizione e loro non hanno questi soldi in tasca. Fino anche non se lo potranno permettere non canterò e non suonerò per loro". E così anche Apple e Moses devono aspettare di essere grandi per guadagnare e assistere ad un concerto del loro papà, sempre se i loro gusti musicali coincideranno con i suoi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata