I Coldplay decidono di non vendere i posti sotto il palco

Londra (Regno Unito), 7 lug. (LaPresse) - La band dei Coldplay si è rifiutata di vendere i biglietti delle prime file dei propri concerti e ha deciso di mandare il suo staff in mezzo alla folla di fan per premiare quelli più entusiasti, assegnando loro gli ambiti posti a sedere. La richiesta per i posti in prima fila è molto alta e venderli porterebbe grandi cifre, ma i Coldplay hanno scelto di assegnarli ai veri fan. Il fotografo ufficiale del gruppo, conosciuto come Roadie, ha scritto un post sul sito dei Coldplay: "I fan in prima fila arrivano dai posti retrostanti. La band è in lotta contro l'abitudine di assegnare i posti più vicini al palco ai migliori offerenti e non ai fan più entusiasti".

Inoltre, "la band ha scelto di non vendere i biglietti delle prime file anche per aver sotto di sé i veri fan, in questo modo la band ha più vicina l'energia della gente più calorosa. Questo rende lo spettacolo migliore. Un buon spettacolo è in gran parte determinato da quando buono è il pubblico. E' un tutto che si autoalimenta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata