Hacker pubblica dati di Michelle Obama e altri vip, Fbi indaga

Washington (Usa), 13 mar. (LaPresse/AP) - Numeri di previdenza sociale, informazioni bancarie, indirizzi di casa, numeri di telefono. Sono i dati personali di personaggi pubbliche come la first lady degli Stati Uniti Michelle Obama e il vice-presidente Joe Biden, Hillary Clinton e il capo dell'Fbi Robert Mueller, che sono finiti online su un misterioso sito, www.exposed.su. I servizi segreti stanno investigando insieme all'Fbi sulla fuga di informazioni personali. Il sito corrispondeva a un dominio originariamente assegnato all'Unione Sovietica - ancora attivo nonostante l'Unione Sovietica non esista più - e molte delle pagine erano corredate di immagini poco lusinghiere o messaggi di scherno contro le persone coinvolte.

È passato nel giro di 24 ore da 11 a 18 nomi: tra gli altri le cui informazioni sono state rese pubbliche, la popstar Britney Spears, il procuratore generale Eric Holder, l'ex governatrice dell'Alaska Sarah Palin, l'ex governatore della California Arnold Schwarzenegger. E poi Jay-Z e sua moglie Beyoncé, Kim Kardashian, Ashton Kutcher, Donald Trump, Paris Hilton, il wrestler Hulk Hogan. Man mano aveva aggiunto altre funzionalità, come il numero di visitatori e un account di Twitter su cui aveva anche scritto un messaggio in russo contro la polizia. Non offriva tuttavia nessuna spiegazione sulla ragione su perché abbia scelto obiettivi tanto eterogenei o come abbia ottenuto le informazioni. Il Social Security number, ovvero il numero di previdenza sociale, non è un dato pubblico e può essere usato per rubare l'identità di una persona.

Barack Obama ha parlato alla Abc News dell'investigazione sulla violazione dei dati di sua moglie. "Non dovremmo essere sorpresi che ci siano hacker che vogliono scavare e avere risorse, e che possano avere accesso a queste informazioni - ha detto il presidente - ci sono siti che danno i dati delle carte di credito delle persone, ecco quanto sono sofisticati". Secondo Marc Maiffret, il capo della società californiana di sicurezza dei dati BeyondTrust, tutte le informazioni possono essere recuperate da un solo database. "Praticamente, una volta che si dispone del Social Security number di una persona, si hanno le chiavi a tutti i suoi dati".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata