Gwyneth Paltrow: Vorrei un terzo figlio, la famiglia prima di tutto

Londra (Regno Unito), 5 dic. (LaPresse) - Gwyneth Paltrow vorrebbe un terzo figlio. L'attrice 40enne che ha avuto due bambini, la primogenita Apple di otto anni e il fratellino Moses di sei con il frontman dei Coldplay Chris Martin, sta valutando se allargare la famiglia, anche se ritiene che non sarebbe ragionevole alla sua età. "Il mio cervello dice 'Ho finito, i ragazzi sono grandi adesso e non voglio tornare a cambiare pannolini' - ha confessato ad InStyle magazine - ma a una parte di me piacerebbe averne un altro. Certo, sono vecchia ormai".

La star di 'Iron Man' ha anche raccontato di rapportarsi ai suoi figli in modo diverso, soprattutto perché ha sofferto di depressione post-partum dopo la nascita di Moses. "Quando è nata Apple - ha raccontato - aveva enormi occhi azzurri. Mentre mi perdevo in essi, lei mi guardava, e mi sono sentita come se dicesse 'Sei qui per insegnarmi tutto'. Dopo che Moses è nato, ho avuto la depressione post-partum. È stato un periodo difficile e per questo credo di avere un'empatia extra per lui e lui per me".

L'attrice ha inoltre ammesso di rifiutare spesso ruoli cinematografici interessanti per prendersi cura della sua famiglia, perché crede che sia un suo dovere fare sacrifici per il proprio marito e i figli. "Cerco una parte interessante - ha detto - circa una volta all'anno. Questo è il massimo che posso gestire. Alcune donne possono farlo ed è fantastico, ma io non posso. Si fanno scelte come moglie e madre, non è vero? Non si può avere tutto. Non mi importa quello che sembra".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata