Gwyneth Paltrow: Leonardo DiCaprio mi ha spinto a non mangiare più carne

Londra (Regno Unito), 23 apr. (LaPresse) - Gwyneth Paltrow ha dato credito a Leonardo DiCaprio per averla ispirata ad eklimiare la carne rossa dalla sua dieta. L'attrice, nota per la sua sana alimentazione, ha rivelato che una chiacchierata con il collega e amico, notoriamente ecologista, l'ha spinta alla rinuncia.

"Quando mi sono trasferita a New York frequentavo Leonardo DiCaprio - ha raccontato l'attrice al quotidiana britannico The Guardian - Lui era vegetariano e mi raccontava di come la carne sia sporca e come siano terribili gli allevamenti intensivi. Non mangio carne rossa da 20 anni e anche se Leo non ne è totalmente responsabile, ha sicuramente piantato un seme. La scelta di diventare seriamente macrobiotica ha coinciso con la diagnosi di cancro fatta a mio padre. Sentivo di poterlo guarire per procura".

Il padre di Gwyneth, Bruce Paltrow, ha scoperto di avere il cancro nel 1999. Il regista e produttore statunitense è poi morto nel 2002 a 58 anni mentre era a Roma per festeggiare il 30esimo compleanno della figlia, per complicazioni respiratorie dovute alla malattia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata