Guardie del corpo di Justin Bieber accusate di aggressione a fotografo

Miami (Florida, Usa), 6 giu. (LaPresse) - Guai per l'entourage di Justin Bieber: le sue guardie del corpo sono state accusate di aver aggredito un fotografo. La presunta vittima ha denunciato l'accaduto alla polizia di Miami. Secondo quanto riporta Tmz.com, la popstar canadese stava andando in skateboard nel parcheggio degli studios della Hit Factory a Miami, quando il paparazzo ha iniziato a scattare foto. Appena la security se n'è accorta, due gorilla si sono precipitati sul fotografo, mentre un terzo ha iniziato a strozzarlo prima di strappargli la macchina foto e prendere la scheda di memoria contenente le immagini.

Un detective della polizia di Miami, Roy Rutland, ha confermato al sito Gossip Extra che i poliziotti hanno risposto a una chiamata per l'aggressione e hanno registrato l'esposto del fotografo. "L'ufficiale intervenuto - ha affermato Rutland - ha concluso che quello che è accaduto potrebbe essere stato un semplice scontro. Ora il fotografo può avanzare la sua denuncia al procuratore di stato se lo ritiene opportuno". Bieber si trova a Miami dallo scorso weekend.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata