Golden Globe 2018, il premio alla carriera va ad Oprah Winfrey
"Ha creato una connessione ineguagliabile con gli spettatori di tutto il mondo", dichiara la presidente dell'Associazione che assegna il premio

Oprah Winfrey riceverà il premio Cecil B. DeMille durante la 75esima cerimonia dei Golden Globe. Lo riferisce in una nota l'Associazione della stampa straniera di Hollywood. Si tratta della statuetta che viene conferita agli artisti che hanno avuto "un enorme impatto nel mondo dell'intrattenimento", ed è intitolata a uno dei 36 membri fondatori della Academy of Motion Picture Arts and Sciences che creò il Premio Oscar: Cecil B. DeMille, regista, produttore e montatore statunitense.

Attrice, presentatrice, produttrice e imprenditrice di enorme successo, Winfrey ritirerà il riconoscimento per la sua carriera durante la cerimonia, presentata da Seth Meyers, che si svolgerà il 7 gennaio presso il Beverly Hilton Hotel di Los Angeles. "Ha creato una connessione ineguagliabile con gli spettatori di tutto il mondo ed è diventata una delle figure più amate e rispettate. Attraverso diverse generazioni, - ha spiegato Meher Tatna, presidente dell'Associazione  - Oprah è stata un modello per donne e ragazze ed è una delle figure femminili più influenti dei nostri tempi".

Candidata ai Golden Globe nel 1986 come miglior attrice non protagonista per Il colore viola, Oprah Winfrey tornerà il prossimo anno al cinema con un film Disney, Nelle pieghe del tempo, diretto da Ava DuVernay. L'artista, che ha presentato per 25 anni The Oprah Winfrey Show e oggi è proprietaria di una sua rete televisiva, la Own, si unisce alla lunga lista di artisti che hanno ricevuto lo stesso riconoscimento nelle edizioni precedenti: fra loro Meryl Streep, Denzel Washington, George Clooney, Woody Allen, Jodie Foster, Morgan Freeman e Robert De Niro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata