Globi d'oro, Miglior film a 'Il giovane favoloso' di Martone

Roma, 16 giu (LaPresse) - È 'Il giovane favoloso', il film che ha portato sul grande schermo la vita del poeta Giacomo Leopardi, diretto da Mario Martone e interpretato dall'attore Elio Germano, il vincitore del Globo d'oro per il Miglior Film 2015. Il riconoscimento, uno tra i 12 conferiti ogni anno dalla stampa estera in Italia, si aggiunge ai cinque David di Donatello conquistati dalla pellicola la scorsa settimana. "Una stagione di premi", ha dichiarato il regista, Mario Martone, durante la cerimonia di consegna di questa sera a Palazzo Farnese, "che seguono, però, il premio più grande: il numero di spettatori, che ha superato il milione. Il cinema lo fanno anche loro".

La pellicola, che ha riscosso grande successo anche in Francia, è riuscita a far entrare al cinema la poesia. "Ma non volevamo insegnare Leopardi - ha chiarito il regista - sono state la sua vita e le sue opere a regalarci elementi cinematografici". Migliore Attore è Luca Zingaretti, per il suo ruolo da protagonista nel film 'Perez' di Edoardo De Angelis, mentre il Globo d'oro per la Migliore Attrice va ad Alba Rohrwacher, protagonista del drammatico 'Hungry Hearts', diretto da Saverio Costanzo. Il Globo d'oro alla Carriera, l'unico riconoscimento già noto prima della cerimonia di stasera, è stato consegnato allo scenografo, già premio Oscar, Dante Ferretti. "Dei premi non ci stanca - ha detto ai giornalisti - in fondo è sempre una bella sorpresa".

La Migliore Commedia è 'Noi e la Giulia', diretto e interpretato da Edoardo Leo, la Migliore Opera Prima è 'Vergine giurata' di Laura Bispuri. Il Gran Premio della Stampa Estera va invece a 'Torneranno i prati', il film sulla Prima guerra mondiale scritto e diretto da Ermanno Olmi. Gli altri vincitori: 'Il racconto dei racconti'(Garrone/Albinati/Chiti/Gaudioso, Migliore Sceneggiatura),'2 piedi sinistri' (Isabella Salvetti, Miglior Cortometraggio), 'Rondi, la vita, il cinema e la passione' (Giorgio Treves, Miglior Documentario), 'Latin Lover'(Andrea Farri, Migliore Musica), 'Youth, la Giovinezza' (Luca Bigazzi, Migliore Fotografia).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata