Gli Aerosmith mandano in tilt Boston con un concerto in strada

Boston (Massachusetts, Usa), 6 nov. (LaPresse/AP) - Fan in delirio e strade bloccate per il concerto gratuito degli Aerosmith. E' successo a Boston, dove migliaia di persone hanno invaso le strade per vedere i membri degli Aerosmith, in un'esibizione fatta per strada, davanti al palazzo dove un tempo vivevano. I fan, si sono accalcati sulle finestre, hanno affollato le scale antincendio e i tetti della via. Tutto, per vedere uno spettacolo unico, ideato per promuovere il nuovo album della band, in uscita domani. I presenti hanno potuto ballare sulle note di 'Walk this way', 'Emotion, sweet emotion', e altre canzoni tratte dal nuovo lavoro come 'Music from another dimension'.

Angela Menino, moglie del sindaco di Boston Thomas Menino, ha presentato i segnali che commemorano la vecchia residenza della band e una targa, che verrà montata davanti all'edificio. Allo show, ha partecipato anche il mondo dello sport, con il quarterback dei New England Patriots Tom Brady che è arrivato a bordo di in un veicolo anfibio. Lo spettacolo ha causato blocchi nel traffico, strade chiuse e divieti di parcheggio. Molti fan hanno saltato il lavoro o non sono andati a scuola. Una studentessa della Boston University, che vive nell'edificio, ha giustificato così, via sms, il suo ritardo al corso di fisica: "Gli Aerosmith stanno suonando davanti alla mia veranda!".

Alla fine del concerto, i membri della band hanno impresso le impronte delle loro mani in quadrati di cemento fresco, che verranno messi davanti alla vecchia casa dei rockers. Steven Tyler, Joe Perry, Brad Whitford, Joey Kramer e Tom Hamilton hanno vissuto nell'edificio negli anni Settanta. In quell'appartamento, 'i Bad Boys di Boston' hanno mosso i primi passi nella loro storia di rockers.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata