Gli Aerosmith incontrano presidente Uruguay Jose Mujica: Siamo suoi fan

Montevideo (Uruguay), 10 ott. (LaPresse/AP) - Il presidente dell'Uruguay Jose Mujica ha incontrato gli Aerosmith. Se i rocker americani si sono detti fan del leader uruguaiano dal passato guerrigliero, lo stesso non si può dire per il presidente. Infatti dopo aver incontrato la band il 78enne ha ammesso di non aver mai sentito le loro canzoni.

I musicisti sono stati ricevuti da Mujica in Uruguay il giorno prima del concerto a Montevideo, tappa del tour latino-americano della band. Gli Aerosmith hanno donato al presidente una chitarra elettrica firmata. Il frontman Steven Tyler ha detto che per lui Mujica è uno dei migliori presidenti dell'America del sud.

"Noi crediamo in quello che dice" ha detto Tyler. "Il vostro presidente si batte per la libertà e anche noi lottiamo per la libertà attraverso la musica". Mujica faceva parte del movimento di guerriglia urbana Tupamaros. Ha passato 14 anni in prigione e subito torture e isolamento.

Come politico Mujica è conosciuto per la sua personalità irascibile e per il suo stile di vita semplice. Vive in una piccola fattoria con la moglie. Il suo discorso alla conferenza di Rio sull'ambiente, in cui ha sollecitato la semplicità in un mondo consumistico, è stato visto milioni di volte su YouTube.

L'incontro con la band è stato insolitamente lungo ed è durato circa tre ore. Mujica ha posato per alcune foto con gli Aerosmith mostrandosi sorridente e tenendo la chitarra in mano. Poi ha detto che avrebbe messo in palio la chitarra per devolvere il ricavato a un ente di carità per le famiglie povere in modo da porter recuperare i fondi necessari per costruire loro casa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata