Giletti:Io mi innamoro spesso, le donne sono più sensibili
Il conduttore si svela a 'La vita in diretta' e racconta "dentro il mio cuore c'è la fabbrica di mio padre"

"Il mio sogno da piccolo era lavorare con mio padre, io ho fatto 2 anni dentro l'azienda tessile di famiglia ma il rapporto lui non era semplice. Lui non si è mai opposto al fatto che me ne andassi, la mia strada era questa. Dentro il mio cuore c'è sempre quella fabbrica". Così durante 'La vita in diretta' Massimo Giletti, conduttore de 'L'Arena' su Rai1.

QUATTRO ANNI FA IN LIBIA. "Io quattro anni fa sono stato in Libia in un momento molto difficile: noi occidentali pensiamo che certi Paesi ragionino su democrazia, ma non è così. Non si può mettere in atto una strategia militare senza una strategia politica dietro", ha aggiunto parlando della situazione in Nord Africa.

INNAMORARSI SPESSO. Durante l'intervista Giletti si è raccontato così a Cristina Parodi: "Io lavoro con molte donne: trovo che abbiano maggiore sensibilità rispetto agli uomini e siano molto brave". "Io mi innamoro spesso, se non provi passione sei arido. A me piace vivere intensamente, il vero problema è mantenere costante l'amore", ha aggiunto l'anchorman torinese. Domenica a 'L'Arena' saranno ospiti Gianni Morandi e Claudio Baglioni.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata