Gigi D'Alessio: Ho costretto Anna a guardare Sanremo da casa
Il cantante conferma inoltre che potrebbe condurre 'Made in Sud': "Sarò una sorta di Caronte che traghetta il programma"

"Sono un cantante, e vado a Sanremo per proporre la mia musica. Del gossip ne ho le scatole piene". Lo ha dichiarato il cantante Gigi D'Alessio parlando della compagna, Anna Tatangelo, in un'intervista al settimanale Oggi in edicola da domani. "Le ho detto: 'Amore mio, sai che c'è? Per una volta il Festival guardalo da casa, fai il tifo per me dal divano".

Al Festival, D'Alessio canterà 'La prima stella', dedicata a sua madre. "È morta trentadue anni fa, il giorno di Natale, per un brutto male. Non mi ha visto cantare, non ha visto i miei figli. Di lei ricordo gli abbracci. L'abbraccio della mamma è diverso, ti mancherà anche a 90 anni".

A oggi Gigi conferma che potrebbe condurre Made in Sud, la trasmissione comica di Rai 2. "Ne stiamo parlando", dice l'artista. "Sarò una sorta di Caronte che traghetta il programma da una dimensione regionale a quella nazionale, per fare in modo che sia amato in tutta Italia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata