Giallini: Interpellanza contro Rocco Schiavone? Facciano pure
Secondo alcuni senatori, la serie tv andrebbe cancellata perché veicola messaggi dannosi

L'attore Marco Giallini, protagonista della serie tv 'Rocco Schiavone', è intervenuto oggi in diretta su Virgin Radio ospite di Ringo nel programma 'Revolver' e si è espresso in merito alle parole di Gasparri, Giovanardi e Quagliariello. I senatori si erano infatti lamentati del linguaggio colorito usato da Schiavone e del messaggio sbagliato veicolato dalla serie: il vicequestore romano infatti fuma canne.

Preoccupati per l'impatto che tale attitudine potrebbe avere sui giovani che guardano la serie tv, i tre senatori hanno presentato un'interpellanza al governo per far chiudere la fiction dopo appena due puntate. "Rocco Schiavone sta andando molto bene, sono molto contento. C'è stato qualche problemino. Sai, anche fare delle fiction dove di 100 poliziotti in una caserma non fuma nessuno, sembrerebbe un po' assurdo", le sue parole. "Mi spiace solo che con una fiction che io ritengo di un certo spessore, dove ci abbiamo messo veramente il cuore, si parli solo di questo che fuma. Mi sembra riduttivo, però facciano quello che vogliono", aggiunge.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata