George Michael ha passato in clinica 2 mesi per attacchi di ansia

Londra, 7 apr. (LaPresse) - George Michael è stato in una clinica per la riabilitazione due mesi, a partire da febbraio. Il cantante di 'Carless Whisper' si è ricoverato in un centro, la cui retta è di 27mila euro a settimana, in Australia, in una clinica di lusso a Byron Bay nel nuovo Galles del Sud. Michael ha subito il ricovero per problemi di ansia.

Nella struttura sanitaria con George, sottoposto a trattamenti per i disturbi nervosi inizialmente sottovalutati e a causa dei quali ha disdetto alcune date del suo tour, c'era anche il suo compagno Fadi Fawaz, che non lo ha lasciato solo durante il ricovero. Dopo due mesi di degenza l'artista 49enne e il suo partner sono tornati a Londra. Nel 2011 George Michael fu colpito da una polmonite che lo ha portato a sfiorare la morte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata