George Michael, attesa l'autopsia. Medico legale: A tempo debito
Per il momento è stata esclusa qualsiasi 'circostanza sospetta' nella sua morte

L'autopsia sul corpo del cantante britannico George Michael, morto il giorno di Natale a 53 anni, sarà effettuata "a tempo debito", secondo quanto fa sapere l'ufficio del medico legale di Oxfordshire. L'ex star dei Wham! è stato trovato senza vita nella sua residenza di Goring-on-Thames, a ovest di Londra, dal compagno Fadi Fawad. Si crede che Michael sia stato colto da un'insufficienza cardiaca e per il momento è stata esclusa qualsiasi 'circostanza sospetta' nella sua morte.

"Come tutte le morti in cui le cause non sono chiare immediatamente, verrà effettuata un'autopsia a tempo debito", ha dichiarato il portavoce dell'ufficio del medico legale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata