George Clooney: La mia più grande paura è di ferire le persone

Los Angeles (California, Usa), 9 gen. (LaPresse) - La più grande paura di George Clooney è di "ferire le persone". L'attore 50enne, che al momento sta uscendo con la ex wrestler Stacy Keibler, l'ultima di una sfilza di fidanzate tra cui la nostrana Elisabetta Canalis, ha spiegato a Vanity Fair che non tollera l'idea di far stare male qualcun altro. La star de 'Le idi di marzo' ha ammesso di aver occasionalmente mentito a parenti e amici quando riteneva fosse meglio una bella bugia che una brutta verità. "Quando dire la verità causa danni è meglio mentire", ha detto. Tuttavia, non è questo il tratto che gli piace meno di se stesso. Alla domanda di cosa sia la cosa che più deplora di sé e che se potesse cambierebbe, la sua risposta è stata "La mia reazione alle critiche".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata