George Clooney ha speso 50mila sterline per villa a prova di alluvione

Londra (Regno Unito), 12 ott. (LaPresse) - George Clooney ha speso 50mila sterline in lavori di restauro e materiale per assicurarsi che la sua nuova magione inglese possa fronteggiare qualsiasi alluvione. L'attore ha acquistato una villa dell'epoca georgiana a Sonning Eye, una borgata nella nella campagna di Oxford, come regalo di nozze per la sua sposa, l'avvocatessa 36enne Amal Alamuddin. E dopo aver sborsato una cifra stimata intorno ai 5 milioni di sterline (circa 6,35 milioni di euro) per comprare la proprietà di lusso del 17esimo secolo che si trova sulle rive del Tamigi, il l'attore 53enne ha aggiunto un extra di 50mila sterline (quasi 64mila euro) per un sistema di pompaggio e sacchi di sabbia d'emergenza nel caso il fiume esondi. Fonte della notizia è il tabloid britannico Sun, a cui una fonte ha raccontato che "George e Amal sono stati presi apparentemente alla sprovvista".

Tuttavia, da quanto riferisce una fonte al Mail Online, la magione "è la casa dei sogni" di Amal. La casa si trova a poca distanza dal Highclere Castle dove viene filmata la serie tv 'Downton Abbey', e ad 80 chilometri da Londra: una distanza accettabile per Alamuddin, che potrà essere nel suo ufficio in Doughty Street in tempi rapidi. Una volta che la proprietà sarà messa in sicurezza, la coppia dividerà il tempo tra l'Oxforshire e la villa di George sul Lago di Como.

I neosposi ha passato una settimana nella nuova casa in luna di miele, dopo essersi detti sì durante un lussuoso e stravagante weekend di nozze due settimane fa a Venezia, tra il 27 e il 29 settembre scorsi. Tuttavia la loro romantica fuga dal mondo si è conclusa perché George ha dovuto partecipare a un evento del Comic-Con di New York, per promuovere il suo nuovomn film, 'Tomorrowland'. "Non mi sfugge il fatto che stia passando la mia luna di miele al Comic-Con" ha scherzato con la folla.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata