George Clooney ammette di aver commesso errori nella sua carriera

Los Angeles (California, Usa), 20 gen. (LaPresse) - Anche i migliori possono sbagliare. Chiedetelo a George Clooney. Uno dei più amati attori di Hollywood ha detto infatti di sentirsi fortunato per il fatto che "la maggior parte della gente non ricorda i miei terribili esordi". A suo dire le peggiori performance davanti alla macchina da presa si sarebbero concentrate tutte a inizio carriera, e ora, con il senno di poi, non è affatto orgoglioso di quei lavori.

"Ho senza dubbio fatto delle scelte stupide - ha confessato - ho partecipato a molti show televisivi, spero non se ne ricorda nessuno. Ora però ho avuto un certo successo nella scrittura e nella regia, mi piace. E' infinitamente più creativa rispetto alla sola recitazione e in questo posso ancora fare molto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata