Gene Hackman schiaffeggia un senzatetto a Santa Fe per difesa

Santa Fe (New Mexico, Usa), 31 ott. (LaPresse/AP) - L'attore Gene Hackman ha schiaffeggiato un senzatetto nel New Mexico, dopo che l'uomo era diventato aggressivo nei confronti della moglie, fuori da un ristorante a Santa Fe. La polizia di stato ha riferito che l'82enne Hackman ha agito per legittima difesa, quando ieri pomeriggio il senzatetto si è messo a imprecare contro la moglie dell'attore, offendendola, mentre si avvicinava in modo minaccioso. Da quanto riportato da 'Tmz' è stato il senzatetto a raccontare l'accaduto alla polizia, che ha interrogato Gene e la moglie Arakawa, concludendo che i due hanno avuto paura e lo schiaffo è stato per difesa perchè i coniugi temevano per la loro incolumità.

Gene e la moglie hanno una casa a Santa Fe. L'attore ha vinto due premi Oscar ed è stato nominato per altri tre lungo la sua carriera che ha attraversato cinque decenni. Hackman ha preso la statuetta come miglior attore per l'interpretazione di Jimmy Doyle, il poliziotto in bilico tra la malavita e la giustizia, nel film 'Il braccio violento della legge' di William Friedkin, del 1971, e per miglior attore non protagonista in 'Gli spietati' di Clint Eastwood, del 1992.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata