Gérard Depardieu, 24 maggio udienza per guida in stato d'ebbrezza

Parigi (Francia), 5 apr. (LaPresse/AP) - È stata aggiornata al prossimo 24 maggio l'udienza in tribunale a Parigi del processo a Gérard Depardieu per guida in stato d'ebbrezza, dopo che oggi l'attore non era presente in aula visto che si trova a New York per le riprese del suo film su Dominique Strauss-Kahn. Lo riferisce l'avvocato di Depardieu, Eric de Caumont. La Corte, spiega il legale, ha acconsentito a rinviare l'udienza perché gli investigatori hanno portato nuove prove relative all'incidente del 29 novembre, quando l'attore cadde con il suo scooter nella capitale francese e si appurò che era in stato d'ebbrezza.

Oggi non era la prima volta che Depardieu non si presentava in aula. Già a gennaio non aveva rispettato un invito a comparire, facendo sapere di essere impegnato con un film in Montenegro. Se condannato, spiega la procura di Parigi, rischia fino a due anni di prigione e 4.500 euro di multa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata