Game of Thrones, tutto ciò che c'è da sapere sull'ottava stagione
Le riprese inizieranno presto, ma ci vorrà del tempo prima di rivedere Westeros

Conclusa la settima stagione, i fan di Game of Thrones non possono che sperare che il 2018 arrivi e finisca in fretta. L'ottava e ultima stagione della serie tv firmata HBO non arriverà infatti prima dell'autunno del 2018, anche se i produttori non hanno escluso che si potrebbe aspettare fino alla primavera del 2019 per scoprire il destino dei personaggi nati dalla penna di George R. R Martin

Intanto però si hanno già delle notizie certe sulle riprese. Il cast è stato convocato per iniziare a girare il prossimo ottobre e al momento non sa ancora nulla su come proseguirà la storia. A rivelarlo è stato Nikolaj Coster-Waldau, durante un'intervista per Collider. "Per le prime tre stagioni sapevo tutto ciò che sarebbe accaduto. Dopo di quello - ha dichiarato - mi è stata rivelata una stagione alla volta. La sceneggiatura mi viene consegnata un mese prima dell'inizio delle riprese: solo allora so cosa accadrà in quella stagione. Quindi per il momento non so cosa succederà nelle prossime puntate. Inizieremo a girare a ottobre, quindi probabilmente leggerò la sceneggiatura nelle prossime settimane e scoprirò ogni cosa: sono molto curioso".

Non c'è una data di chiusura delle riprese ma sappiamo che, per consuetudine, non dureranno meno di sei mesi. Una durata che potrebbe aumentare in base alle condizioni climatiche delle location, così come la post-produzione dipenderà da quanta CGI occorrerà usare in ogni episodio. 


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata