Gaffe di Tom Hanks in tv: gli scappa la parola 'fuck', poi si scusa

New York (New York, Usa), 19 ott. (LaPresse) - Può capitare anche ai più posati di perdere il controllo e dire qualche parolaccia in tv, persino in un'intervista mattutina. Tom Hanks, noto per la sua compostezza, durante 'Good Morning America' questa mattina si è lasciato scappare la parola "fuck". L'attore stava promuovendo il suo nuovo film 'Cloud Atlas' e descrivendo il pesante accento che ha usato durante le riprese della pellicola, quando è entrato troppo nel personaggio e ha prununciato il volgare intercalare. Hanks ha iniziato a parlare in un dialetto quasi incomprensibile e, a metà frase, ha pronunciato un chiarissimo "fuck".

Immediate le scuse della presentatrice, colta di sorpresa, e dello stesso Hanks. "Scusaci, America", ha detto Elizabeth Vargas. "Mi scuso. Mi sono fatto prendere troppo dalla recitazione. Non mi è mai capitato prima, mi scuso con i bambini in America che ci stanno guardando. La prossima volta che sarò ospite di questo show, ci sarà una differita di sette secondi", ha detto l'attore, aggiungendo: "Non datemi mai un microfono. La colpa è dello staff". Hanks si è poi scusato anche su Twitter: "Cosa ho appena detto? Oops, ero entrato nel personaggio. Sorry!".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata