Francesco Facchinetti: Dopo il miracolo della vita niente è come prima

Milano, 7 set. (LaPresse) - "Sono dieci i minuti in cui cambia tutto, in cui ti trattieni dal piangere, dallo svenire, cercando in tutti i modi di dare sostegno alla tua metà". Francesco Facchinetti non sta nella pelle per la gioia di essere diventato papà e ha il bisogno di condividerlo con gli amici e i fan di Facebook. Carica una nuova foto, il particolare del minuscolo biberon della piccola Mia, che la sua compagna Alessia Marcuzzi ha dato alla luce domenica 4 settembre alle 19.24.

"La cosa più incredibile - confessa meravigliato - è il grande senso di impotenza che provi di fronte al miracolo della vita: è proprio all'ultimo atto della nascita che prendi la decisione più importante, quella di essere padre. Vorrei che tutti provassero almeno una volta quello che ho provato io, perché quando torni a casa da questo fantastico viaggio nulla è più come prima".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata