Il ritorno di Mary Poppins e l'addio di Robert Redford: i film al cinema da giovedì 20 dicembre

Transformers, tate magiche e drammi storici: tutte le nuove uscite nelle sale italiane

Nell'ultimo giovedì prima di Natale le uscite non potrebbero essere più varie. Sotto le feste saranno accontentati tutti: i nostalgici che aspettavano il ritorno di Mary Poppins, gli amanti della tecnologia e chi, incuriosito dai premi, non vuole perdersi il miglior film europeo 2018.

Il ritorno di Mary Poppins - Manca quello zucchero che ha reso immortale la Mary Poppins di Walt Disney, ma Il ritorno di Mary Poppins non deluderà bambini e nostalgici. Dopo 54 anni, torna Mary Poppins e cambia volto: non più quello cult di Julie Andrews ma quello fresco e moderno di Emily Blunt, che si rivela una degna sostituta. La Disney ha tentato di ricreare fedelmente le atmosfere che hanno reso famosa la tata ideata da P. L. Travers ed è proprio dai libri della scrittrice australiana che lo sceneggiatore David Magee ha trovato l'ispirazione per Il ritorno di Mary Poppins, a metà tra un sequel e un reboot. La magica tata torna a casa Banks tanti anni dopo essere volata via per badare ancora una volta a Jane e Michael: i fratelli sono cresciuti, sono ormai adulti, ma non per questo hanno meno problemi. Michael ha perso la moglie e Jane lo aiuta a crescere i tre figli John, Annabel e Georgie mentre la banca reclama la loro casa. Mary Poppins interviene per badare ai bambini, ma anche questa volta la sua presenza cambierà la prospettiva dell'intera famiglia. Il cast stellare vede la presenza degli attori premi Oscar Colin Firth, Meryl Streep e Angela Lansbury. E di tantissime citazioni dal film originale: dal salto in un universo disegnato a mano alla presenza di Dick Van Dycke (che nel 1964 era Bert) fino alla colonna sonora di Lin-Manuel Miranda che riprende spesso le musiche scritte oltre 50 anni fa dai fratelli Sherman. 

Old Man & The Gun -  Un po' western, un po' La Stangata, con dei riferimenti a Butch CassidyOld Man & the Gun è un grande omaggio ai fuorilegge a cui Robert Redford deve la fama. Dopo una prolifica carriera, l'attore ottantaduenne ha deciso di dire addio alla recitazione con una commedia originale che fa il verso ai suoi ruoli più famosi: veste i panni di un criminale gentiluomo che affronta ogni rapina con il sorriso, non fa mai del male a nessuno e minaccia con uno stile irresistibile. Si tratta di Forrest Tucker, un rapinatore di banche professionista riuscito a evadere dal carcere ben 18 volte e diventato famoso negli Stati Uniti per aver messo a segno numerosi colpi anche dopo aver ampiamente superato i settant'anni. Nel suo film, David Lowery racconta l'atto di rubare come un talento e il ladro come un artista, rendendo impossibile per il pubblico non tifare per lui: un anziano con la gioia di un ragazzino, un uomo che vuole continuare a fare ciò che gli riesce meglio, un uomo in cerca d'amore e di successo e per nulla pronto a smettere. Poco importa che sia un fuorilegge. La recensione completa

Cold War - Reduce dal trionfo agli EFA 2018, arriva in Italia il dramma di Pawel Pawlikowski Cold War. Ambientato nella Polonia comunista degli anni '50-'60, è la storia d'amore tra la giovanissima Zula, scelta per entrare in una compagnia di danze e canti popolari, e Wiktor, il direttore del coro. Quando, nel '52, nel corso di un'esibizione nella Berlino orientale, lui sconfina, lei non ha il coraggio di seguirlo e s'incontreranno di nuovo, nella Parigi della scena artistica, diversamente accompagnati, ancora innamorati, ma impossibilitati a stare insieme. Agli European Film Award, è stato premiato come Miglior Film europeo dell'anno e ha anche ricevuto i premi per Miglio Regia, Sceneggiatura, Montaggio e Interpretazione Femminile.

Bumblebee - Tornano i Transformers al cinema, per un capitolo completamente nuovo della saga. Niente sequel stavolta, Michael Bay si fa da parte e lascia a Travis Knight il compito di dirigere Bumblebee, spin-off della saga cinematografica dedicata ai Transformers che ha come unico protagonista robotico l'Autobot ricognitore Bumblebee. La sua storia si colloca circa 20 anni prima il primo dilm della saga, uscito nel 2007. Un bell'esperimento perché Knight finora ha diretto un solo film il cartone animato in stop-motion Kubo e la spada magica. Nel cast come interpreti principali Hailee Steinfeld e John Cena.

Ben Is Back - Dramma famigliare che ha riportato i riflettori del cinema mondiale su Julia Roberts. L'attrice interpreta una madre che il giorno di Natale vede inaspettatamente tornare suo figlio Ben (Luca Hedges) a casa. Il ragazzo si trovava in una comunità per disintossicarsi e, poco dopo il suo arrivo, la madre capisce che qualcosa non va e farà tutto ciò che è in suo potere per salvare il figlio ed evitare il collasso della propria famiglia.

Capri-Revolution - Mario Martone dirige Marianna Fontana per raccontare gli anni rivoluzionari di Capri. Nell'Europa del 1914, un gruppo di giovani dei Paesi del Nord si unisce in una comunità sull'isola di Capri avendovi trovato il luogo ideale in cui sperimentare una ricerca sulla vita e sull'espressione artistica. Sull'isola abita con la sua famiglia Lucia, una capraia la cui attenzione viene attratta da questi 'strani' individui a cui inizia ad avvicinarsi.

7 uomini a mollo - Dalla Francia arriva una commedia su un gruppo di uomini che trova nel nuoto sincronizzato una terapia alla propria depressione. A guidarli è Delphine, ex campionessa di nuoto sincronizzato a coppia, la cui carriera è stata interrotta bruscamente dall'incidente della sua partner. I suoi allievi non stanno molto meglio: Bertrand è rassegnato, Laurent è adirato, Marcus indebitato, Simon complessato, Thierry stonato. Ma insieme si sentono finalmente liberi e utili.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata