Fedez: Io tra ospedale e obitorio? Esagerazione fa sempre notizia
Il cantante è finito in ospedale dopo una lite con il vicino di casa ma ci tiene a rassicurare i fan

Il rapper Fedez è stato portato ospedale, a Milano, dopo una lite col vicino di casa. Dimesso, avrebbe riportato un trauma alla mandibola. Motivo del diverbio sarebbe stato l'alto volume della musica ascoltata dal cantante nel suo appartamento. Dalle parole i due sarebbero passati alle mani, colpendosi reciprocamente al volto. La dinamica è al vaglio dei carabinieri del comando provinciale di Milano. Secondo quanto si apprende dal profilo Twitter del cantante, domani Fedez dovrebbe volare a Miami per delle nuove produzioni.

E sempre sui social Fedez rassicura i fan e ironizza sull'attenzione data dai media alla notizia: "Mi ha appena chiamato mia nonna per dirmi che al telegiornale, poco prima di dare una notizia sul Papa, avrebbero asserito che io sarei tra l'ospedale e l'obitorio, senza mandibola, dopo una festa incredibile. Io sono veramente lusingato dell'attenzione dei media italiani ma ovviamente l'esagerazione fa sempre molta più notizia", afferma il cantante in un video postato su Facebook e Twitter. "Volevo rassicurare i fan: sto benissimo. E a tutti i detrattori che gioivano di questa aggressione: sarà per la prossima volta", aggiunge.

 

 

"Fede sta bene tranquilli. Come purtroppo sta bene anche il fascismo e l'invidia sociale #forzafedez", ha scritto su Twitter J-Ax, grande amico di Fedez. Su Twitter l'hashtag #fedez è in cima alla classifica del trend topic italiani. Tantissimi i messaggi di solidarietà al rapper, ma non mancano le critiche e le battute sarcastiche. "Dico solo una cosa - scrive ancora J-Ax in un altro tweet - a voi che godete del fatto che qualcuno si è fatto male. Meritate di essere il nulla che siete...e di sucare".
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata