Fashion week NY, dove incontrare le celebrity della moda e non solo

Dalla nostra corrispondente Valeria Rubino

New York (New York, Usa), 12 set. (LaPresse) - La fashion week newyorkese si avvia alla sua conclusione e le celebrity ne approfittano per intensificare la loro partecipazione a feste e sfilate. Non serve un biglietto in prima fila per avvistare le star: diversi ristoranti e locali newyorkesi attraggono tutto l'anno un gran numero di personaggi famosi del mondo dello spettacolo e dello sport, oltre ai più grandi fashionisti della città. Nonostante il fatto che la sede della settimana della moda si sia spostata da Bryant Park al Lincoln Center, il Bryant Park Hotel continua ad essere uno dei luoghi di incontro preferiti del popolo della moda per la sua atmosfera chic e rilassata: molto pittoresco il Cellar Bar nel seminterrato dell'hotel e degno di nota il ristorante giapponese Koi, che offre ottimi involtini al granchio ed un sushi di riso croccante tiepido con tartare di tonno da leccarsi i baffi. Tra i lounge-ristoranti più strani ed interessanti, Beauty and Essex nel Lower East Side di Manhattan è da un po' di tempo uno dei posti più trendy della città. Gli ospiti attraversano un banco dei pegni per arrivare in un ambiente scuro simile agli speakeasy. Molto spesso, le file per avere un tavolo sono lunghe, ma è facile avvistare qualche celebrity. Sempre nello stesso quartiere, il Freemans Restaurant ha un ingresso semi-nascosto in un vicoletto. L'assenza di insegne alla porta rende questo ristorante delizioso uno dei posti più ambiti dalle star in cerca di un po' di privacy. Intramontabile, Butter è un ristorante che diviene lounge di notte e che offre a un pubblico di star, modelle, atleti, rapper ed all'elite newyorkese il buon menù della chef Alexandra Guamaschelli ed un ambiente caldo che ricorda quello di una vera discoteca. Altro hotspot, Angels & Kings è il locale del bassista dei Fall Out Boys Pete Wentz: un dive bar di tendenza, con pareti tradizionali di mattoni rossi e tanti stili di musica. Le candele illuminano la sala quanto basta per notare le stelle dell'entertainment che bevono qualche cocktail serale o durante l'happy hour. Tra i posti più in voga del momento, il lounge panoramico del Dream Hotel, con una splendida vista sull'Empire nel Meatpacking District. I giocatori di basket e football amano ritrovarsi nella discoteca Greenhouse di Tribeca, mentre il popolo degli artisti preferisce il vicino Wip.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata