Eva Longoria: Se fossi presidente Usa? Più libertà e felicità per tutti

Parigi (Francia), 14 mag. (LaPresse/AP) - Eva Longoria è stata protagonista di un evento benefico a Parigi, il Global Gift Gala. La filantropia diventa quindi glamour con l'attrice, ex 'casalinga disperata', che ieri ha partecipato nel lussuoso hotel George V a un evento legato alla Fondazione Longoria. Alla Longoria è stato chiesto che cosa farebbe se fosse il presidente degli Stati Uniti: "Vorrei contribuire a concretizzare ancora di più i principi della nostra Costituzione, libertà e ricerca della felicità. Su questi valori si fonda l'essere americano", ha detto la star.

Poi la bella Longoria ha voluto spendere due parole su Obama: "E' un presidente incredibile", ha detto Eva. Il gala di Parigi è il primo di una fitta serie di eventi benefici previsti quest'anno. Uno speciale omaggio è andato a David Beckham per il suo impegno filantropico contro la malaria, per la fondazione contro l'Aids di Elton John e per l'Unicef. Il campione non era presente ieri, ma ha mandato un messaggio video per l'occasione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata