Emanuele Filiberto canta Bella Ciao / AUDIO
Si scusa con i partigiani ma dice: "Non c'entro niente, qualcuno è entrato nel mio Ip"

Emanuele Filiberto Di Savoia travolto dalle polemiche dopo il tweet sui 'partigiani parassiti", ospite del programma radio 'Un giorno da pecora' si scusa con i partigiani: "Non c'entro niente, qualcuno è entrato nel mio Ip. Ho sporto denuncia a Montecarlo. Ho sempre rispettato i partigiani". E poi, invitato dai conduttori, canta un pezzo di 'Bella ciao'.  

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata