Elisabeth Hurley: Invecchiare non significa apparire meno belli

Los Angeles (California, Usa), 12 dic. (LaPresse) - "Non credo che invecchiare significhi apparire meno belli". Ad affermarlo è Elisabeth Hurley, bellezza 46enne senza tempo. Indossando splendidi bikini in un photoshoot per la rivista 'Zest', l'attrice si è mostrata in tutta la sua bellezza e ha rivelato i suoi segreti per apparire così splendida avendo oltrepassato la quarantina. "Amo le donne che appaiono favolose e non credo che invecchiare significhi diventare meno belli. Per quanto mi riguarda, non mi impegno tanto nel cercare di apparire più giovane, ma piuttosto nell'essere sicura di presentarmi sempre al meglio", ha affermato Elisabeth.

L'attrice riconosce che gli anni sono passati anche per lei, confessando: "Certamente, una volta raggiunti i 40 ho dovuto fare uno sforzo maggiore per curarmi e solo allora ho capito quanto fosse facile quando ero più giovane. A quei tempi potevo dormire anche solo tre ore, ora sembro una pazza se non ne dormo almeno il doppio. Bevevo caffé, mangiavo patatine e fumavo sigarette, ora un paio di giorni con quello stile di vita e sembro e mi sento spaventosa!".

Per poter esibire un fisico come quello che si vede negli scatti, serve un grande impegno e la voglia di svolgere attività fisica: "Mi sforzo di concludere, ogni giorno, la giornata con una camminata con i miei cani e a volte, mi obbligo a correre un po', anche se non mi piace. Amo lo yoga e il pilates, ma sono più propensa a praticarli in primavera e in estate". Inoltre, Elisabeth presta una notevole attenzione anche al cibo, che, stando a quanto le afferma, deve essere esclusivamente organico: "Sono appassionata di cucina casalinga e sono convinta che mangiare prodotti alimentari trasformati e confezionati favorisca l'aumento di peso", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata