Eddie Murphy: Vorrei ancora presentare gli Oscar

Los Angeles (California, Usa), 1 mar. (LaPresse) - Eddie Murphy vorrebbe un'altra possibilità per presentare la notte degli Oscar in un prossimo futuro. Eddie avrebbe dovuto capitanare l'appena passata 84esima edizione, ma ha abbandonato il ruolo per solidarietà nei confronti del produttore Brett Ratner che si era dimesso in seguito alle polemiche insorte a causa di una battuta omofoba. A presentare la serata degli Oscar è tornato così Billy Crystal, veterano della scena degli Academy awards, ma Eddie Murphy non ha gettato la spugna e confessa a Access Hollywood di riporre ancora delle speranze nel poter condurre la notte degli Oscar.

"E' ancora qualcosa che mi piacerebbe fare, perché tutti i migliori comici lo hanno fatto", ha detto Murphy. "E' una di quelle poche cose che non ho fatto nei miei 35 anni di carriera, quindi mi piacerebbe inserire questa parte nel mio curriculum vitae". Murphy ritiene che lui e Ratner avrebbero offerto alla cerimonia un di più, aggiungendo che aveva in progetto di creare una serata all'insegna della musica. "Le altre premiazioni i Grammy e gli American Music awards e tutti gli altri show spaccano e non ci sono ragioni per cui anche gli Oscar non spacchino". E ancora precisando cosa avrebbe dovuto inserire per rendere allettante la cerimonia aggiunge: "Prendi le 10 migliori canzoni dell'anno, mettici delle performance grintose e vedi come si movimenta lo spettacolo, Brett aveva tutte queste idee in proposito".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata