Ecco Mirrored Landscape: l'emozionante giardino di Gardenia
Dal 6 al 23 settembre in piazza Mascheroni a Bergamo il paesaggio rispecchiato, creato dalle designers Sarah Eberle e Anna Sbokou

Dal 6 al 23 settembre, Gardenia sarà protagonista del Green Design, il fuori salone dell’ottava edizione della rassegna internazionale “I Maestri del Paesaggio” di Bergamo. Il mensile di Cairo Editore trasformerà piazza Mascheroni in un emozionante giardino nel cuore di Città Alta: “Mirrored Landscape – Il paesaggio rispecchiato”, ideato dalla garden designer Sarah Eberle.

“Gardenia ha seguito e appoggiato questa manifestazione dal primo anno, perché mette le piante al centro della riflessione sul paesaggio e sul nostro abitare il paesaggio – dichiara Emanuela Rosa-Clot – Non solo spazi e materiali, ma anche esseri viventi, in una parola quella natura di cui sempre di più si avverte il bisogno dentro le città. E Bergamo, con il suo Parco di Colli inserito nel tessuto cittadino, è il luogo ideale per una manifestazione come questa. Siamo media partner del Green Design e quest’anno abbiamo voluto impegnarci direttamente nella realizzazione di una piazza in Città Alta, piazza Mascheroni. Le piante cambiano la percezione dello spazio, soprattutto negli ambienti urbani. Così già dai primi giorni di allestimento abbiamo visto crescere la curiosità delle persone per queste sculture verdi create con oltre mille piante, tra grandi alberi e arbusti arrivate dai vivai di Piante Faro di Giarre di Catania”.

“Mirrored Landscape – Il paesaggio rispecchiato” è frutto del colpo di fulmine che la pluripremiata paesaggista inglese ha avuto per piazza Mascheroni, uno spazio che si distingue dalle altre piazze di Città Alta per i grandi alberi già ospitati e il suo affaccio sui colli. Sarah Eberle ha creato isole di verde, giocando con le interazioni tra cespugli e alberi tipici del paesaggio italiano e valorizzando le piante esistenti grazie alla collaborazione con l’affermata light designer greca Anna Sbokou che ha enfatizzato l’allestimento per renderlo unico anche nella sua versione notturna.

Un piacevole salotto nel cuore di piazza Mascheroni ospiterà il 20 settembre alle 18:00, il talk di GARDENIA guidato dalla direttrice Emanuela Rosa-Clot che dialogherà con: Sarah Eberle - landscaper designer, David Harber – scultore, Mario Faro - Vivai Faro e Radicepura Garden Festival, Antonio Perazzi - Radicepura Garden Festival, Anna Sbokou - lighting designer, Roberto Mantovani - Responsabile azienda Flexa – Lighting, Giulio Arnoldi - HW Style Costruzione e manutenzione spazi verdi, Giampaolo Migliaccio - Ethimo arredi per esterni.

Oltre all’approfondimento sulla rassegna “I Maestri del Paesaggio”, nel numero di settembre di GARDENIA molti i servizi che invitano alla lettura con lente verde, tra i quali: I colori di settembre. Una siepe variopinta a bordo piscina, un piccolo giardino armonioso e colorato affacciato sulle acque del lago di Lugano; I giardini di Louis Benech a Villandry ispirati ai colori del sole e delle nuvole; A casa di Roy Lancaster, il giardino londinese del grande collezionista che parlerà in Italia a Orticolario, Coreopsis a Grazzano Visconti le erbacee dalla prolungata fioritura; Gli esotici Hedychium profumano la notte appariscenti fiori perenni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata