Eagles of death metal annullano tour italiano ed europeo
Il fondatore Jesse Hughes si è rotto il tendine di un dito: "Mi dispiace ma devo riposare"

Annullato il tour italiano degli Eagles of death metal. La band, che stava suonando al Bataclan la notte degli attentati a Parigi il 13 novembre scorso, ha cancellato la restante parte del tour in Europa. Sono dunque saltate tutte le date previste, quella di domani, sabato 27 febbraio, al New Age club di Roncade in provincia di Treviso, di domenica 28 febbraio all'Hiroshima Mon Amour di Torino e quella del 29 febbraio all'Orion di Ciampino, in provincia di Roma. Lo si apprende dal profilo Facebook dell'organizzazione del concerto a Torino, che riporta le motivazioni: "Gli Eagles of death metal sono stati costretti a cancellare le date restanti del loro tour europeo per via della rottura del tendine di un dito del fondatore della band Jesse Hughes (chitarrista ndr.)".

"Jesse ha cercato di suonare lo stesso nonostante l'infortunio - si legge nella nota - ma i medici gli hanno consigliato di smettere di suonare per guarire definitivamente e per evitare ulteriori lesioni". Da qui la sospensione del tour. "Sono mortificato per non poter continuare il tour", ha detto il chitarrista e fondatore della band, "ma ho bisogno di riposo per rimettermi in sesto e poter continuare a fare rock e tornare in Europa la prossima estate".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata