È ufficiale: Walt Disney acquista film e tv della Fox
L'affare è valso 52,4 miliardi di dollari

Zio Paperone mette le mani su una parte consistente dell'impero di Rupert Murdoch. La Walt Disney acquista le attività cinematografiche e televisive di Twenty-First Century Fox. L'accordo, completamente in azioni, vale 52,4 miliardi di dollari e dovrebbe essere finalizzato in un lasso di tempo che va dai 12 ai 18 mesi.

L'operazione mette fine a oltre mezzo secolo di espansione consecutiva del magnate dei media, ormai 86enne, che ha trasformato un piccolo giornale australiano, ereditato dal padre all'età di 21 anni, in uno dei maggiori gruppi di notizie e film a livello mondiale. L'accordo permetterà a Disney di difendersi dall'emergere di nuove piattaforme di contenuti, come Netflix e Amazon. Infatti, attraverso la partecipazione di Fox nel servizio di video streaming Hulu, Disney assumerà il controllo di maggioranza di uno dei principali concorrenti di Netflix.

L'accordo "ci dà la possibilità di sposare i grandi contenuti di Fox con i grandi contenuti di Disney, dandoci un'impronta internazionale molto più ampia e ci consente di utilizzare la tecnologia all'avanguardia per raggiungere i consumatori in modi molto più convincenti", chiarisce l'amministratore delegato della Disney, Bob Iger, che prolungherà il suo mandato fino alla fine del 2021 per supervisionare l'integrazione delle attività di Fox. Iger ha già posticipato il suo ritiro da Disney tre volte, dicendo, fra l'altro, nello scorso marzo, che avrebbe lasciato la compagnia nel luglio 2019.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata