È tempo di dire addio alle fiabe: la settima stagione di "C'era una volta" sarà l'ultima
È tempo di dire addio alle fiabe: la settima stagione di "C'era una volta" sarà l'ultima

Cancellata la serie tv della Abc che ha come protagonisti i personaggi delle fiabe e dei cartoni animati Disney

Sette stagioni ufficiali, uno spin-off, personaggi cult e matrimoni sul set: dopo sette anni di magia Once Upon A Time chiude i battenti. Ad annunciarlo è Abc, con una mossa quasi obbligata visti i pessimi ascolti di questa settima stagione ancora in corso. C'era da aspettarselo, vista la decisione di eliminare quasi tutti i personaggi principali per tentare un cosiddetto "requel" (un reboot e sequel insieme), ma per i fan più accaniti, che hanno resistito finora, è comunque una triste notizia abbandonare per sempre il mondo delle fiabe.

"Sette anni fa - ha scritto Adam Horowitz su Twitter, parlando anche a nome del co-autore Edward Kitssi - abbiamo creato uno show sulla speranza che, anche nei momenti più bui, potesse esserci un lieto fine in attesa per ognuno di noi. Sono stati anni di avventure, magia, storie d'amore e sperabza, Siamo così grati ai nostri brillanti collaboratori - il cast, la troupe e gli scrittori - e ai nostri partner negli studi e nel network per aver reso possibile questo viaggio. Ma, più di tutti, vogliamo ringraziare i fan. La loro lealtà e devozione sono state la vera magia dietro Once Upon A Time. Speriamo che ci accompagneranno in queste ultime ore mentre ci dirigiamo nella Foresta Incantata per un'ultima avventura".
 

Partita nel 2011, la serie ha avuto come protagonisti i personaggi delle fiabe e dei cartoni animati Disney, intrappolati nel mondo reale, in un paesino del Maine. Da Biancaneve a Pinocchio, da Cenerentola a Malefica, da Capitan Uncino a Robin Hood, tutti i più famosi personaggi di fantasia sono stati portati via dalla Foresta Incantata per essere intrappolati a Storybrooke dalla Regina Cattiva: solo Emma Swann può salvarli, la salvatrice, che vive a Boston ma viene trascinata in quest'avventura dal figlio Henry.

Molti degli attori protagonisti hanno voluto dare un ultimo saluto ai fan, attraverso i loro profili social. "Non dimenticherò mai - ha scritto Lana Parrilla - il giorno in cui feci il provino per la Regina Cattiva. Non sapevo come la trama si sarebbe sviluppata, ma ero certa che sarebbe stato qualcosa di speciale. (...) Sono trascorsi sette anni e non potrei essere più fiera di ciò che tutti noi abbiamo creato. Adam ed Eddy ebbero questa folle idea anni fa e si è tramutata in un fantastico fenomeno. Questo show ha toccato le vite di così tante persone, cambiandole in meglio, ci ha ispirato a crescere in modi che non avremmo mai immaginato. Ha portato speranza, gioia, amicizia, e amore a così tante persone. Sono fortunata di averne fatto parte per sette anni. Voglio ringraziare il cast, la nostra incredibile troupe e gli scrittori per il duro lavoro e la loro dedizione nel corso degli anni. Grazie allo studio e al network per aver creduto in noi e averci supportato, dandoci una casa dove raccontare le nostre storie. Ma più di tutti voglio ringraziare i fan. Onestamente, non saremmo qui senza il vostro amore, supporto e dedizione a Once Upone a Time. (...) Speriamo che la magia portata da questo show nelle vostre vite non muoia mai".

"Grazie a Adam Horowitz e Eddy Kitsis per aver creduto in me con Emma Swan", ha scritto su Instagram la protagonista Jennifer Morrison. Anche lei ha ringraziato il cast, la crew e soprattutto i fan. "Voi avete reso Once Upon A Time quello che è. Siete stati di ispirazione ogni giorno. Siete tutti eroi nel mio libro". 

Saluti e amore sono stati inviati attraverso i social anche da Colin O'Donoghue (che nella serie interpreta Capitan Uncino), da Rebecca Mader (che veste i panni di Zelena, una delle streghe di Oz) e da Jared Gilmore, che iniziò a recitare nei panni di Henry a 11 anni e ora ne ha 17.

C'era una volta si trova in questo momento nella pausa invernale: dal 2 marzo gli episodi della settima stagione ricominceranno a venire trasmessi negli Stati Uniti e, con con circa 24 ore di differita, in Italia su Netflix. Poi l'addio definitivo a Storybrooke e alla Foresta Incantata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata