È morto Emilio Ravel, giornalista pioniere della tv pubblica
È stato autore di "Odeon" e "UnoMattina"

È scomparso oggi a 85 anni il giornalista Emilio Ravel. Lo rende noto la Rai. "La televisione perde uno dei suoi pionieri. A lui si devono alcune delle pagine più belle e innovative del Servizio pubblico. Da Odeon, nel neonato Tg2, a UnoMattina, da Replay a Pronto Raffaella è sempre riuscito ad intercettare con garbo i gusti del pubblico, coniugando informazione, intrattenimento e qualità.

Di Ravel la Rai vuole ricordare anche la sua formazione giornalistica che lo ha visto tra i fondatori del Telegiornale, poi Tg1, caporedattore del rotocalco Tv7 e per tanti anni indimenticato e appassionato cronista del Palio di Siena, la sua città. Così l'azienda ricorda in una nota la figura di Emilio Ravel, scomparso oggi all'età di 85 anni", si legge nella nota.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata