E' l'ora dei Rolling Stones a Roma. Marino: hanno pagato 100mila euro per il Circo Massimo

Roma, 22 giu. (LaPresse) - E' iniziato l'evento dell'anno per gli appassionati di rock al Circo Massimo a Roma. Come da programma alle 20 il chitarrista e cantante americano John Mayer è salito sul palco e ha aperto il concerto dei Rolling Stones. Alle 21.45 circa hanno inizato a suonare Mick Jagger e compagni. I biglietti venduti sono stati pochi più di 70mila. Tra il pubblico anche il sindaco di Roma, Ignazio Marino. Controlli delle forze dell'ordine hanno permesso di ritracciare centinaia di ticket falsi.

I cancelli hanno aperto alle 13, un'ora prima rispetto a quanto previsto inizialmente, per il grande afflusso previsto. Il palco è largo 40 metri e alto 20.

L'esibizione ha già scatenato le polemiche: troppi, secondo alcuni i soldi spesi dal Campidoglio per consentire lo spettacolo. Una accusa a cui il primo cittadino di Roma, Ignazio Marino, ha prontamente risposto via Twitter: "Gli organizzatori - ha scritto - danno al Comune in totale 100mila euro. Con mio bilancio in via di approvazione da assemblea suolo pubblico aumentato".

Ecco le immagini del concerto del 2007 all'Olimpico

RITIRO PRENOTAZIONI. Per il ritiro Prenotazioni Postepay Fun e Ticketone il botteghino di riferimento è quello di piazza di Porta Capena. Per il ritiro accrediti/prenotazioni Di and Gi e Rock In Roma/Pacchetti vip, il botteghino è quello di di Via della Greca. L'organizzatore D'Alessandro e Galli comunica che alcuni biglietti contraffatti sono stati venduti in circuiti non accreditati e si è rivolta all'autorità giudiziaria. Gli unici circuiti autorizzati alla prevendita sono Ticketone e Point Service S.r.l.(Greenticket). Occhio quindi al biglietto, perchè quelli contraffatti non daranno diritto a entrare, nè potranno essere né rimborsati o sostituiti.

QUATTRO ACCESSI. L'accesso per i possessori di biglietto avverrà da quattro ingressi, in via del Circo Massimo, via dei Cerchi, via della Greca e via della Greca, lato via di San Teodoro, quest'ultimo riservato ai disabili, da cui potranno accedere all'area hospitality anche gli ospiti muniti di pass. A fianco dell'area hospitality, posizionata sul lato destro del palco, è prevista un'area appositamente dedicata alle persone disabili. Due gli ingressi consigliati per biglietti Posto unico in piedi: via del Circo Massimo (n.1) o via dei Cerchi (n.2) L'ingresso consigliato per biglietti Pit Area è via della Greca (n.3). L'ingresso riservato per diversamente abili e stampa è via dei Cerchi (n.4).

VARIAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE. Per agevolare l'afflusso degli spettatori sono state disposte alcune variazioni alla circolazione. Via de Cerchi è chiusa al transito veicolare, ridootta la carreggiata su via dell'Ara Massima di Ercole, con chiusura del lato adiacente al Circo Massimo. Riduzione di carreggiata anche su via del Circo Massimo, che rimane comunque a doppio senso di marcia. Completamente chiuse al traffico via del Circo Massimo, via delle Terme Deciane, via Clivio dei Publicii, via di Valle Murcia, via della Greca, via di San Teodoro. Interrotto anche l'accesso da Terme di Caracalla, piazza del Colosseo - via Celio Vibenna - via San Gregorio, viale Aventino (ambo i sensi a partire da piazza Albania), Lungotevere Aventino-S.Maria in Cosmedin e via Petroselli.

TRASPORTI PUBBLICI. Per quel che riguarda il trasporto pubblico, via dei Fori imperiali è riservata, mentre dalle 19 riprenderà a essere percorribile anche al transito veicolare, NCC e taxi. La linea B della Metropolitana invece resterà aperta fino alle ore 1.30 di lunedì 23 giugno, per consentire il regolare deflusso degli spettatori. Dalle 16 di oggi la fermata Circo Massimo rimane chiusa, le uscite di riferimento sono Piramide e Colosseo. I mezzi di trasporto pubblico provenienti da Testaccio transitano seguendo il percorso Lungotevere, via arenula, Botteghe Oscure e giungono a piazza Venezia. Quelli provenienti da piazza Venezia invece transitano in via del Teatro Marcello, Foro Olitorio verso Lungotevere fino a ponte Mazzini, dove girano, ripercorrono un tratto di Lungotevere e girano di nuovo verso ponte Sublicio. Le linee che normalmente attraversano l'area delle Terme di Caracalla effettuano l'itinerario: Porta Metronia, Porta Ardeatina, via Cristoforo Colombo, Circonvallazione Ostiense, via Benzoni, via Matteucci, via Ostiense, via di Porta S. Paolo, via Marmorata, Lungotevere.

Le fermate metro di riferimento sono Piramide e Colosseo (entrambe metro B-linea blu). La fermata Circo Massimo (che si trova tra le 2 fermate citate) resterà chiusa. Il capolinea più vicino per gli autobus interni alla città sono: 1) Termini - 2) Piazza Venezia Da Termini. Da lì si può arrivare in metro come indicato sopra. Da piazza Venezia il Circo Massimo è raggiungibile anche a piedi (distanza 1km). Per gli autobus provenienti da fuori Roma il capolinea è la stazione Tiburtina, da cui possono arrivare con la metro linea B fermate Piramide o Colosseo.

PER CHI ARRIVA IN AUTO. In auto le uscite consigliate sono: per chi arriva da Nord uscita Roma Nord - Bretella per tangenziale est - Uscita San Giovanni. Per chi arriva da Sud uscita Roma Sud - Raccordo anulare - Uscita N. 26 Roma Eur. Percorrere via Cristoforo Colombo fino a Terme di Caracalla. per chi arriva in volo a Fiumicino ci sono invece due opzioni: treno regionale FR1 direzione Fara Sabina o direzione Orte, fermata Stazione Ostiense, dalla stazione metro fino a Colosseo o percorso a piedi (1km). l'alternativa è il treno Leonardo Express per la stazione Termini, da lì metro B fino a Colosseo o Piramide. Da Ciampino, infine, navetta direzione stazione Termini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata