E' 'Fuocoammare' di Rosi il film italiano candidato all'Oscar
Il film sui migranti ambientato a Lampedusa ha già vinto l'Orso d'oro a Berlino

E' 'Fuocoammare' di Gianfranco Rosi il film italiano candidato all'89esima edizione degli Oscar per la miglior pellicola in lingua non inglese. Lo ha deciso la commissione di selezione, chiamata a decidere quale film italiano candidare per la statuetta istituita, dall'Anica, su invito della 'Academy'. La commissione è composta da Nicola Borrelli, Tilde Corsi, Osvaldo De Santis, Piera Detassis, Enrico Magrelli, Francesco Melzi d'Eril, Roberto Sessa, Paolo Sorrentino e Sandro Veronesi. L'annuncio delle nomination è previsto per martedì 24 gennaio 2017, mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà al Dolby Theatre di Los Angeles domenica 26 febbraio.

Il documentario di Rosi è ambientato a Lampedusa e racconta il dramma dei migranti. La pellicola ha già ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui l'Orso d'oro alla 66esima edizione del Festival del cinema di Berlino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata