Diserta le sedute di psicoterapia, di nuovo nei guai Lindsay Lohan

Los Angeles (California, Usa), 16 ott. (LaPresse) - Lindsay Lohan potrebbe avere di fronte a sè quasi un anno e mezzo di carcere. Secondo quanto riporta il sito Tmz l'attrice comparirà in tribunale mercoledì per aver saltato alcune sessioni di terapia comportamentale che le aveva ordinato il giudice come parte della pena da espiare per aver rubato una collana del valore di 2500 dollari da una boutique di Los Angeles. La 25enne, che ha già scontato per lo stesso reato 35 giorni agli arresti domiciliari, avrebbe dovuto incontrare settimanalmente uno psicologo, ma a quanto sembra avrebbe saltato molte sedute. La star si è già difesa, dichiarando di aver svolto la psicoterapia al telefono, ma questo probabilmente non basterà a convincere il giudice della sua buona fede. Recentemente Lindsay è stata in Francia, per lavorare a un progetto nell'ambito della moda e, subito dopo, alla fashion week di Milano, dove è stata presentata come il nuovo volto di Philipp Plein. Con lei durante il viaggio c'era anche l'addetto alla sua sorveglianza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata