Demi Lovato ha ancora dei problemi di autolesionismo e anoressia

Los Angeles (California, Usa), 7 mar. (LaPresse/AP) - Demi Lovato ha ammesso che ha di tanto in tanto una ricaduta autolesionista e vomita, dopo essere uscita dal centro di riabilitazione dove era in cura per problemi legali all'anoressia. La giovane star è stata ricoverata per 3 mesi a partire da novembre 2010 ma a quanto pare non è riuscita a superare del tutto il periodo buio e ha spiegato che, nonostante stia facendo di tutto pur di tenere sotto controllo i suoi problemi, non potrà mai riprendersi completamente. Confessandosi nel suo nuovo documentario 'Stay strong' su Mtv, ha detto: "Non posso dire di non aver più vomitato una volta tornata a casa, non è una cura infallibile, la mia è una ossessione che a volte ha il sopravvento e mi sembra di non poterc vivere senza". Poi la Lovato ha spiegato che se non avesse la musica perderebbe ogni ragione di vita: "Ogni volta che mi chiedono un autografo, anche se è una brutta giornata, mi rallegro e penso che è grazie ai miei fan che trovo la forza per andare avanti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata