Demi Lovato attacca Disney Channel per battuta su disturbi alimentari

Los Angeles (California, Usa), 27 dic. (LaPresse) - Su certi argomenti non si scherza: per questo Demi Lovato ha attaccato la Disney per la serie televisiva 'Shake It Up!' dove si è fatta dell'ironia sui disturbi alimentari. La Lovato, che è stata una star del network nella sitcom 'Sonny With a Chance' prima di uscirne a causa di problemi di bulimia per i quali è andata in riabilitazione, ha scritto su Twitter che si era sentita offesa da una battuta nello show. "'Ti mangerei tutto, beh, se mangiassi' da Shake It Up di Disney Channel... Cosa stiamo promuovendo qui? Non è per niente divertente" ha scritto.

"Trovo davvero buffo - ha aggiunto - che un'azienda possa perdere una delle loro attrici a causa delle pressioni di un disturbo alimentare e comunque scherzare su quella stessa malattia". "Sono solo io - ha continuato - o le attrici stanno diventando sempre più magre? Mi mancano i tempi di 'Raven' e 'Lizzie McGuire'".

Gli addetti alle pubbliche relazioni di Disney Channel è corsa ai ripari cercando di rimediare alla situazione, scerivendo immediatamente sul Twitter dell'azienda che avrebbero cancellato immediatamente l'episodio. "Non è mai nostra intenzione di sottovalutare i disordini alimentari" hanno scritto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata