David Bowie vietato ai minori nel nuovo video con Oldman e Cotillard

Londra (Regno Unito), 10 mag. (LaPresse/AP) - Gary Oldman e Marion Cotillard sono i protagonisti di 'The Nex Day' il nuovo controverso video di David Bowie, che ha debuttato l'8 maggio online. È il brano che dà titolo all'ultimo disco del Duca Bianco: nel video, Oldman è un prete cattolico dissoluto, mentre la Cotillard è una ballerina di night che sanguina copiosamente dalle stigmate sui palmi delle mani e Bowie è una sorta di Gesù Cristo in saio penitenziale che si esibisce con la propria band in uno squallido bar in un seminterrato. Il video è stato censurato da Youtube, che lo ha eliminato per qualche ora prima di ripubblicarlo, vietandolo però ai minori di 18 anni: la piattaforma video ora avverte gli utenti del suo contenuto esplicito e chiede la conferma della maggiore età. L'arcivescovo di Canterbury, Lord George Carey, ha definito il lavoro "infantile" e ha criticato Bowie per "turbare la gente". "Se l'imitazione è la forma più sincera di adulazione - ha detto al Telegraph - forse i cristiani non dovrebbero preoccuparsi troppo per questo sfruttamento dell'immaginario religioso".

La Cotillard nel 2007 ha vinto un Oscar per la sua interpretazione di Edith Piaf in 'La vie en rose', mentre Oldman è stato candidato lo scorso anno per il ruolo in 'La Talpa'. Bowie e Oldman janno già lavorato insieme in passato: nel 1995 hanno registrato un duetto insieme nel brano 'You've Been Around' per il disco del chitarrista Reeves Gabrels 'The Sacred Squall Of Now'. Hanno poi lavorato insieme nel 1996, per 'Basquiat' il biopic sul pittore Jean-Michel Basquiat: Bowie aveva impersonato Andy Warhol e Oldman quello dell'alter ego cinematografico del regista, Julian Schnabel. E non è la prima volta che Bowie si rivolge al mondo del cinema per i suoi video: il secondo singolo dell'album, 'The Stars (Are Out Tonight)', aveva come protagonista al suo fianco Tilda Swinton (che nel 2007 ha vinto un oscar come migliore attrice non protagonista per 'Michael Clayton').

Bowie, che ha ha ideato e scritto il video di 'The Next Day', si è nuovamente rivolta alla regista Flora Sigismondi: la regista italiana naturalizzata canadese, che ha come cifra stilistica freaks e personaggi inquietanti, ha diretto anche il precedente. Questo nuovo lavoro mostra una vasta gamma di figure e riferimenti religiosi distorti. L'album, uscito a marzo, è il primo lavoro con materiale inedito da 10 anni. Intanto il musicista è oggetto di una mostra al Victoria and Albert Museum di Londra: una retrospettiva sulla sua carriera, aperta fino all'11 agosto, e mostra liriche scritte a mano, costumi di scena, materiale fotografico e video, scenografie e gli strumenti musicali di Bowie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata