David Bowie, centinaia di fan a Brixton intonano le sue canzoni
In tanti hanno lasciato fiori e omaggi davanti al grande murale realizzato in onore del cantante

Centinaia di fan del cantante britannico David Bowie, morto domenica notte a 69 anni, si sono incontrati ieri sera davanti al suo grande murale nel quartiere londinese di Brixton. Persone di ogni età e provenienza si sono riunite dove è nato David Robert Jones nel 1947 e hanno intonato i brani più celebri del loro idolo, accompagnati da chitarre e altri strumenti. Così sulle note di 'Ground control to Major Tom' o 'Suffragette City' è stata improvvisata una festa di strada in onore del Duca Bianco.

C'è chi ha lasciato fiori, chi messaggi o fotografie, alcuni avevano il volto truccato nello stile del beniamino, altri hanno acceso candele ai piedi del murale che ritrae il cantante come sulla copertina di 'Aladdin Sane' del 1973. Il sito BrixtonBuzz ha lanciato una festa-tributo al pub Prince Albert, situato nei pressi della casa del cantante di Stansfield Road, intitolata 'Let's dance' come il titolo del singolo di David Bowie del 1983. La morte è stata annunciata ieri sulla sua pagina di Facebook ed è stato rivelato che il cantante si è spento dopo una battaglia lunga 18 mesi contro il cancro. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata