David Beckham: Non posso stare lontano dalla mia famiglia

Londra (Regno Unito), 19 mar. (LaPresse) - David Beckham odia stare lontano dai suoi bambini. Il calciatore non sopporta mettere troppa distanza tra lui e la sua famiglia, come quando è via per la formazione o per le partite. Beckham che ha 4 figli: Brooklyn, 14 anni, Romeo, 10, Cruz 8, e Harper 19 mesi, avuti dalla moglie Victoria, ricorda che il periodo in cui ha giocato nel Milan nel 2009 è stato il più difficile stare. David attualmente vive in Francia e gioca nel Paris Saint-Germain, mentre la sua famiglia vive a Londra. Il calciatore racconta a 'Ok magazine' che per lui "la famiglia è la cosa più importante. Non ci piace quando ci trasferiamo e non ci piace destabilizzare i bambini".

"Come padre, il periodo di Milano è stato il più duro da quando ho i miei ragazzi. Venivano a trovarmi ogni due mesi e stavano con me una settimana. Ma non sopportavo di stare lontano da loro anche solo per un'ora, figuriamoci tutto quel tempo". Riferendosi all'educazione dei bambini, Beckham ha aggiunto che "i ragazzi sono competitivi. Vogliono impegnarsi in qualcosa e vogliono vincere. Sanno che cosa sono i valori. E' il modo in cui li abbiamo cresciuti fino ad oggi e questo è il modo in cui continueremo a crescerli".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata