Molestie, Dario Argento difende Asia: "Penso che Weinstein si stia vendicando"

Il regista horror in difesa della figlia dopo le dichiarazioni di Jimmy Bennett da Giletti

"Penso che Weinstein si stia vendicando e quindi scatena tutte le sue possibilità. Aveva questa notizia e, pagandolo, l'ha lanciato contro Asia". Lo ha detto Dario Argento, in collegamento telefonico con 'Un giorno da pecora' su Radio1, parlando delle accuse di molestie e violenza sessuale rivolte da Jimmy Bennett nei confronti di sua figlia Asia.

Il maestro dell'horror ha detto di non aver visto l'intervista di domenica sera a 'Non è l'Arena', "per scelta", ma di averne sentito il racconto da alcuni amici. "Penso ci sia una marea di menzogne, di volgarità, di sciocchezze. Io non ho mai saputo di una ragazza che abbia violentato un ragazzo...", ha aggiunto Argento, spiegando di non aver sentito Asia dopo la messa in onda dell'intervista. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata