Da polizia Usa scuse a famiglia Notorious per diffusione dati autopsia

Los Angeles (California, Usa), 9 dic. (LaPresse/AP) - La polizia di Los Angeles si è ufficialmente scusata con la famiglia di Notorious Big, il rapper ucciso nel 1997 nel corso di una sparatoria, per aver pubblicato, senza avvisarla, il rapporto sull'autopsia dell'artista. Il dipartimento ha spiegato che c'è stato "un errore amministrativo" e per questo motivo sono stati resi noti i risultati dell'esame autoptico, a 15 anni di distanza dall'omicidio. Dai dati pubblicati dalla polizia emerge come ad uccidere il rapper sia stato un solo colpo di pistola, che lo ha raggiunto mentre era seduto sul sedile passeggero dell'auto. Secondo il Los Angeles Times, la pubblicazione dei risultati dell'autopsia da parte della polizia indica che potrebbe esserci una nuova pista per cercare di trovare il responsabile dell'omicidio. L'assassino di Notorious Big, infatti, non è mai stato fermato. L'avvocato della famiglia del rapper ha accusato la polizia di non essere mai riuscita a risolvere il caso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata