Cuneo, 'Monfortinjazz' si chiude con Ludovico Einaudi: suona il 6 agosto

Cuneo, 4 ago. (LaPresse) - Il festival 'Monfortinjazz' chiude l'edizione 2013 martedì 6 agosto con un concerto di Ludovico Einaudi. Il pianista e compositore porta sulla collina di Monforte d'Alba, nel cuneese, all'auditorium Horszowsli, una tappa del suo tour mondiale 'In a time lapse'. "Quando diventi cosciente che il nostro tempo ha un limite, è il momento in cui cerchi di riempire quello spazio vuoto con tutta la tua energia e ricominci a vivere ogni istante della tua vita in modo pieno come quando eri bambino". Einaudi presenta così il suo nuovo album uscito all'inizio del 2013, protagonista del concerto che concluderà la rassegna 'Monfortinjazz'.

Il lavoro di Einaudi 'In a Time Lapse' esplora nuove tessiture sonore e arrangiamenti che fondono mondi musicali diversi in un linguaggio stratificato, coerente e preciso. All'interno del classico mondo di Einaudi e del suo pianoforte che fa da bussola, in questo concerto si fondono musica barocca e pulsazioni di pizzica salentina, tessiture tardo romantiche negli archi, percussioni e musica elettronica.

Sarà di undici elementi l'ensemble che accompagnerà Einaudi in concerto a 'Monfortinjazz': i violinisti Alice Costamagna, Svetlana Fomina, Federico Mecozzi e Caterina Boldrini; le viole Antonio Leofreddi e Laura Riccardi; al violoncello Marco Decimo e Redi Hasa; alle percussioni Riccardo Laganà; Alberto Fabris live electronics e il multistrumentista Francesco Arcuri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata