Cucine da incubo, in onda il quarto appuntamento con Cannavacciuolo

Lunedì 8 aprile alle 21.25 su Nove la storia di Adriana e della 'maledizione' del suo ristorante: il Mamajuana

Prosegue il viaggio di Antonino Cannavacciuolo in giro per l’Italia per risollevare le sorti di alcuni ristoranti in crisi. Questa settimana, per la quarta puntata di Cucine da incubo, il programma prodotto da Endemol Shine Italy per Discovery Italia, in onda l’8 aprile alle 21:25 su NOVE, lo Chef fa tappa a Trani, in Puglia.

Questa volta, allo Chef Cannavacciuolo, in missione a Trani, tocca un compito fra i più ardui della sua carriera: “cambiare la sorte” di un ristorante maledetto. È questa, infatti, la storia del Mamajuana, un locale che ha visto ben 30 gestioni fallire miseramente. È ora il turno di Adriana, che ha preso in gestione il ristorante da appena pochi mesi: tuttavia, sembra che la maledizione del Mamajuana stia colpendo ancora una volta. Il ristorante, infatti, è già sull’orlo dell’ennesimo fallimento. Adriana, benché supportata dai suoi fratelli, da suo marito e suo figlio, ha perso l’entusiasmo iniziale con cui aveva scommesso sul suo locale e sta meditando di abbandonarlo alle sue sorti. Toccherà ad Antonino far ripartire il Mamajuana da zero, come una vera start up, ma soprattutto infondere ad Adriana la determinazione smarrita: solo in questo modo potrà ottenere realmente la svolta che stava cercando.

Nella puntata successiva di Cucine da incubo lo Chef andrà a Cecina, in provincia di Livorno, dove concluderà il suo viaggio. Il programma (5 episodi da 60 minuti) è l’adattamento italiano del famosissimo format internazionale Kitchen Nightmares. È prodotto da Endemol Shine Italy per Discovery Italia. Il programma sarà disponibile anche su Dplay (sul sito dplay.com – o su App Store o Google Play).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata